UNA DOLOROSA INTROMISSIONE NELLA SESSUALITÀ DELLA ADOLESCENTE

5.00

Di Daniel Marcelli

 

RIASSUNTO

L’Autore cerca di dare una differente interpretazione del fenomeno della gravidanza in adolescenza. Egli non si limita a considerarlo un incidente di percorso, ma iscrive l’evento nell’ambito del processo di sviluppo dell’adolescente stessa. Vengono proposti e sviluppati tre livelli di interpretazione: la gravidanza come una verifica della funzionalità dei propri organi genitali, il desiderio di un bambino come «oggetto» che ripara alle carenze affettive della giovane madre e, infine, la gravidanza come una condotta a rischio, nel tentativo di colpire il corpo sessuato.

Parole chiave: Gravidanza; adolescenza; sessualità genitale; condotte a rischio.

SUMMARY

Pregnancy: a painful interference in adolescent sexuality. When pregnancy occurs in adolescence, it is most often attributed to an «accident», and the medical-social response is to provide better information about contraception. But when we look closer, we often see a logic other than that of an accident: adolescent girls who express, when they are permitted to, a desire for pregnancy or for a child. Why is an adolescent girl sometimes invaded by this desire, to the point of not being able to put it off even for a short time, and why is she ready to sacrifice a part of her adolescence to it? The Author describes three possible answers to the question: pregnancy is a means to test one’s fertility; it helps the young mother cope with her emotional deprivation; it is the consequence of a risky behavior against the sexual body.

Key words: Pregnancy; accident; desire for a child; risky behaviour; sacrifice.

UNA DOLOROSA INTROMISSIONE NELLA SESSUALITÀ DELLA ADOLESCENTE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin