SCRIVERE PER FORMARSI - ASCOLTANDO GLI ADOLESCENTI

Di Chiara Scarponi

 

RIASSUNTO

L’articolo descrive una ricerca sulla musica, condotta su un campione di 500 adolescenti, tra i quattordici e i diciannove anni. L’Autrice descrive i risultati qualitativi della sua ricerca emersi da focus-group e dalla somministrazione di un questionario appositamente creato, che indaga il rapporto degli adolescenti con la musica, prendendo in considerazione funzioni fondamentali quali il legame della mu- sica con l’evasione, l’emozione, il ricordo, l’immedesimazione e il ruolo che essa stessa gioca nelle relazioni con l’Altro. Nell’analisi di ciò che i ragazzi dicono emerge la centralità della mu- sica e la sua potente funzione di sostegno del processo evolutivo adolescenziale.

Parole chiave: Ricerca; musica; adolescenti; evasione; emozione; ricordo; immedesimazione; relazione.

SUMMARY

Listening to adolescents. A qualitative research about young people and music. The Author describes a research about music, based on a sample of 500 adolescents between the age of 14 and 19. The Author de- scribes the qualitative results of her research, emerging from a focus group investigation and a questionnaire especially devised to explore the adolescents» relationship with music, focusing on basic functions, such as the relationship between music and escape, emotion, memory, sympathy, and the role it plays in the relationship with the Other. The analysis of what the adolescents say shows the central role of music and how powerfully it supports the adolescent developmental process.

Key words: Research; music; adolescents; evasion; emotion; memory; sympathy; relationship.

Il materiale clinico non consente la vendita online di questo articolo.

Vi invitiamo a contattare la nostra segreteria alla mail aep@associazionearpad.it per verificare, qualora interessati, la possibilità di acquisto del numero cartaceo della rivista che lo contiene.

SCRIVERE PER FORMARSI - ASCOLTANDO GLI ADOLESCENTI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin