PERCORSI E PENSIERI DI UN REGISTA

5.00

Di Giorgio Fugazza intervista Alessandro D’Alatri

 

RIASSUNTO

L’Autrice descrive il percorso relazionale e mentale relativo all’avvio del processo analitico con un giovane adulto; suggerisce un parallelismo tra il funzionamento del soggetto in formazione e quello del giovane adulto, entrambi fisiologicamente bisognosi di sostegno e rifornimento narcisistico. Viene inoltre sottolineata l’importanza dell’analisi del transfert e del controtransfert. L’obiettivo è di favorire il processo di soggettivazione del paziente nella terapia e dello psicoterapeuta in formazione nella supervisione.

Parole chiave: Giovane adulto; formazione; transfert; controtransfert; soggettivazione.

SUMMARY

Countertransference and subjectivation process. The Author describes a young adult’s mental and social development through a psychotherapeutic reatment. A parallelism between the training psychoanalyst and the young adult patient is hinted to as to their functioning, both needing narcissistic support. The importance of transference and countertransference analysis is also emphasized in order to enhance the subjectivation process for the patient, through his treatment, and for the psychotherapist, through his relationship with a supervisor.

Key words: young adult; training; transference; countertransference; subjectivation.

PERCORSI E PENSIERI DI UN REGISTA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin