LO STRANIERO DI CAMUS, PARADIGMA DELL’ADOLESCENZA

5.00

Di Philippe Jeammet

 

RIASSUNTO

L’Autore legge l’opera di Camus Lo straniero come una magistrale descrizione dei momenti di estraneità che molti adolescenti vivono, sentendosi estranei al mondo e a se stessi. Stranieri al corpo che sfugge loro e che mal controllano, stranieri a certi pensieri e voglie che li assalgono, di cui non sanno cosa fare e che non riconoscono come veramente propri. Momenti di estraneità che, paradossalmente, spesso insorgono nella vicinanza con le persone più care. Talvolta, infatti, tale vicinanza può essere vissuta come una promiscuità soffocante dalla quale l’adolescente cerca di svincolarsi, isolandosi e assentandosi dagli altri e da se stesso. Accanto al ritiro, all’apparente indifferenza, al distacco, addirittura alla freddezza, non è raro che l’adolescente si senta invaso da una violenza indicibile e incomprensibile che alterna voglie di distruzione degli altri o di se stesso. Tutto ciò li accomuna all’eroe de Lo straniero, Meursault. L’Autore, per meglio delineare la figura di Meursault, in particolare il suo rapporto con la madre, fa riferimento un altro libro di Camus, Il primo uomo, opera rimasta incompiuta.

Parole chiave: Adolescenza; oggetto primario; fusionalità; basi narcisistiche; oggetto terzo; violenza.

SUMMARY

Camus’s «L’Étranger» as a paradigm of adolescence. The estrangement moments many adolescents go through (with regards to their body, they can hardly manage, as well as to their thoughts and desires) are most effectively described in Camus’s «L’Étranger». A feeling of suffocating promiscuity is often felt by adolescents towards those they are most familiar with. Keeping a distance from other people and from themselves is their common defensive strategy. A violent, disruptive attitude, both self-oriented and directed to other people, is also experienced in such circumstances, making adolescents very much alike Camus’s hero, Mesault whose relationship with the mother is particularly lingered on by the author of this work also mentioning an unaccomplished work by Camus: The First Man.

Key words: Adolescence; primary object; fusionality; narcissistic basis; third object; violence.

LO STRANIERO DI CAMUS, PARADIGMA DELL’ADOLESCENZA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin