L’ASCOLTO DELL’ADOLESCENTE PSICOTICO

5.00

L’Autore, partendo da un caso clinico seguito in supervisione con Arnaldo Novelletto nei primi anni ottanta, espone la qualità empatica dell’ascolto dell’adolescente psicotico da parte del professore, ripercorrendo il suo interesse clinico e le prospettive teorico-cliniche nella comprensione della stessa adolescenza.

Di Bachisio Carau

 

RIASSUNTO

L’Autore, partendo da un caso clinico seguito in supervisione con Arnaldo Novelletto nei primi anni ottanta, espone la qualità empatica dell’ascolto dell’adolescente psicotico da parte del professore, ripercorrendo il suo interesse clinico e le prospettive teorico-cliniche nella comprensione della stessa adolescenza. Erano gli anni in cui la psicopatologia adolescenziale si sovrapponeva alla nosografia degli adulti. Novelletto, sempre attento nel dibattito europeo, aveva intuito le nuove prospettive che il lavoro con l’adolescente psicotico apriva nella comprensione delle
dinamiche adolescenziali.

Parole chiave: Psicosi; setting; soggettivazione; collusione psicotizzante; ascolto.

SUMMARY

Listening to the psychotic adolescent. The Author introduces his clinical case supervised by Arnaldo Novelletto in the early 80’s presenting the emphatic quality shown by Novelletto while listening to the psychotic adolescent.
The Author also follows the path of Novelletto’s clinical interest and clinical- theoretical perspective in his understanding of adolescence itself. These were the years when psychopathology of adolescence and nosography of the adults were overlapping. Novelletto, with his usual attention in the European debate already realized the new perspectives that working with psychotic adolescents would have spread inside the understanding of the adolescent’s dynamics.

Key words: Psychosis; setting; subjectivation; psychotic collusion; listening.

L’ASCOLTO DELL’ADOLESCENTE PSICOTICO

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin