L’AMORE AL TEMPO DEI PAPAVERI 1

5.00

Di Giovanna Montinari

 

RIASSUNTO

Il lavoro intende affrontare le difficoltà e il processo dell’innamoramento in adolescenza. Vengono evidenziati due vertici: quello della dimensione intrapsichica, e dello sviluppo affettivo dei soggetti a partire dai loro esordi, e quello dello sviluppo connesso della sessualità. Viene sottolineato il processo di maturazione sessuale attraverso il concetto di potenzialità orgasmica, resa possibile dalla maturazione degli organi genitali e dalla nuova condizione così introdotta, nella regolazione del principio di piacere/dispiacere, come elemento centrale per le conseguenze del processo di integrazione e soggettivazione dell’adolescente. Il lavoro descrive infine come l’incapacità di innamorarsi, di offrirsi e di perdersi nell’orgasmo e nell’altro, o il pervasivo dolore d’amore sono in stretta correlazione con la grave sofferenza psichica, perché potersi innamorare o amare, implicano una certa plasticità mentale e fluidità libidica «sufficientemente buone», che da qualche parte del nostro mondo affettivo devono essere state già ricevute e incontrate.

Parole chiave: Amore; sessualità; potenzialità orgasmica; relazione oggettuale.

SUMMARY

Love in the age of the poppies. Fears and passions inside the adolescent love. This article aims to confront with the complexity and the process of falling in love during adolescence. Two points are highlighted: the one of the intrapsychic dimension and of the affective development of the subjects starting from their beginnings and the one of the related development of sexuality. The author underlines the sexual maturation’s process throughout the concept of orgasmic potential made possible by the maturation of the genital organs and by this newly introduced condition over the regulation of the principle of pleasure/pleasure-pain as a core element for the consequences of the process of integration and subjectivation of the adolescent. Being unable to fall in love, to offer oneself and to get lost into the other or the pervasive pain of love are strictly related to a severe psychic pain as being able to fall in love or to love involves a certain «good enough» brain plasticity and fluency of the libido that must have been previously received and met somewhere over our
affective world.

Key words: Love; sexuality; orgasmic potential; object relations.

L’AMORE AL TEMPO DEI PAPAVERI 1

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin