L’ADOLESCENTE IN DAY HOSPITAL 1

5.00

Di Gianluigi Monniello

 

RIASSUNTO

L’Autore espone il funzionamento del Day Hospital Adolescenti delineando le caratteristiche e le specificità che tale forma di attività istituzionale rivolta all’età evolutiva richiede. Nel lavoro viene sottolineato il Day Hospital, attraverso il lavoro individuale e gruppale, permetta a poco a poco il rafforzamento delle basi narcisistiche e lo sviluppo della capacità di investimento del giovane su di sé. I regolari colloqui psicoterapeutici individuali sono tesi a incoraggiare l’appropriazione soggettiva del proprio funzionamento e la creazione di sé; l’attività gruppale è volta a fornire opportunità di rispecchiamento e confronto con i pari, grazie soprattutto alla presenza di personale formato e sensibile, attento a mediare e modulare le difficoltà di contatto e di scambio. L’obiettivo di tale intervento è quello di prevenire e scongiurare, a seconda del tipo di adolescente a cui si rivolge, il passaggio da Organizzazione a Disturbo di Personalità e di facilitare la ripresa di scambi relazionali.

Parole chiave: Adolescenza; Day Hospital; soggettivazione; differenziazione; spazio psichico allargato; empatia.

SUMMARY

The Adolescent in Day Hospital. The Author describes a day hospital for adolescents outlining the features and peculiarities an institutional structure requires in order to be really effective in the treatment of adolescents. The article shows how, through individual and group work, the Day Hospital gradually favours the strengthening of narcissistic foundations and the development of the youngster’s self investment capacity. Regular, individual therapeutic sessions aim at encouraging the patient’s ability to handle his/her own mental functioning and the creation of the self while group activities are meant to offer the opportunity for a mirroring and confrontation experience with peers, under the supervision of a specialized staff able to mediate and fine-tune contact and exchange difficulties. The objective of this intervention is to prevent and avoid, for the adolescent, the passage from «organization to personality disturbance» and facilitate the resumption of relational exchanges.

Key words: Adolescence; Day Hospital; subjectivation; differentiation; enlarged psychic space; sympathy.

L’ADOLESCENTE IN DAY HOSPITAL 1

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin