LA COSTRUZIONE DELLA SOGGETTIVITÀ DELL'ANALISTA NELLA PSICOTERAPIA CON L'ADOLESCENTE

5.00

di Matteo Sadurny

 

RIASSUNTO

Nel presente articolo si è tentato di delineare alcune potenzialità e controversie del lavoro psicoanalitico con pazienti adolescenti e giovani adulti. In particolare, si è cercato di mettere in evidenza come il terapeuta può essere al tempo stesso percepito come oggetto nuovo e riproposizione del passato del paziente e come tali rappresentazioni incidano nella costruzione del processo di soggettivazione di entrambi. Tenendo presente i contributi fondamentali di Arnaldo Novelletto, Raymond Cahn, Philippe Gutton e Gianluigi Monniello, lo scopo di questo articolo è di cercare di indagare alcune caratteristiche peculiari del lavoro psicoanalitico con l’adolescente e di evidenziare come tali specificità possano divenire altamente strutturanti per i giovani terapeuti in formazione.

Parole chiave: Formazione; processo di soggettivazione; soggettività dell’analista; transfert e controtransfert; setting; psicoanalisi e psicoterapia psicoanalitica.

SUMMARY

The formation of the analyst’s subjectivity in the process of adolescent psychotherapy: this paper outlines potential and controversial aspects of psychoanalytic psychotherapy with adolescents and young adults. In particular, it is discussed how the therapist can be experienced as both a new object and the repurposing of the past of the patient, and how those representations can affect the process of subjectification in both therapist and patent. Taking into account the work of Arnaldo Novelletto, Raymond Cahn, Philippe Gutton and Gianluigi Monniello, this work investigates how some peculiar aspects of adolescent psychoanalytic psychotherapy can inform the training of young therapists.

Key words: Training; subjectification process; analyst’s subjectivity; transference and countertransference; setting; psychoanalysis and psychoanalytic psychotherapy.

LA COSTRUZIONE DELLA SOGGETTIVITÀ DELL'ANALISTA NELLA PSICOTERAPIA CON L'ADOLESCENTE

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin