IMMAGINI DI UNA METAMORFOSI PUBERTARIA

Di A. D’Alba

 

RIASSUNTO

L’Autore propone una riflessione teorico-clinica sulla funzione intermediaria del terapeuta di «porta-segnale» tra le varie aree di transizione psiche-soma e corpo-ambiente nel lavoro clinico del pubertario, al fine di preservare il sentimento di continuità del Sé nonostante le «vicissitudini alienanti della trasformazione» (Novelletto 1983, p. 17).

Parole chiave: Metamorfosi pubertaria; evoluzionismo; adattamento all’ambiente; continuità del sé; funzione terapeutica di «porta-segnale».

 

SUMMARY

Images of a puberty metamorphosis. The Author proposes a theoretical- clinical reflection on the therapist’s intermediary function of «signaldoor» with the many areas of transiction between psyche – soma and body – environment inside the clinical work of pubertary in order to preserve the feeling of Self- continuity despite the «alienating vicissitudes of transformation» (Novelletto 1983, p. 17).

Key words: Pubertary methamorphosis; evolutionism; adjustment to the environment; Self- continuity; therapeutic function of «signal-door».

Il materiale clinico non consente la vendita online di questo articolo.

Vi invitiamo a contattare la nostra segreteria alla mail aep@associazionearpad.it per verificare, qualora interessati, la possibilità di acquisto del numero cartaceo della rivista che lo contiene.

 

IMMAGINI DI UNA METAMORFOSI PUBERTARIA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin