I DOLORI DEL GIOVANE ADULTO. ALCUNE CONSIDERAZIONI SUL FINIRE DELL’ADOLESCENZA

5.00

Di Giuseppe Pellizzari

 

RIASSUNTO

La fine dell’apprendistato adolescenziale comporta la necessità, non più rinviabile, dell’assunzione di un’identità adulta. Il definitivo abbandono della condizione infantile avviene attraverso una trasformazione del Super-io, che si esprime nel distacco dall’oggetto ideale edipico e nella capacità di astrarre dalle figure genitoriali storiche la funzione simbolica. Il giovane adulto si trova, inoltre, confrontato con una identità non scelta, ma assegnatagli dall’infanzia, trascorsa con la prospettiva di trasformarla attraverso l’esperienza di una conflittualità sempre attuale e aperta allo sviluppo. Particolarmente significativo è il contesto culturale che stiamo vivendo, caratterizzato dal tramonto degli organizzatori simbolici tradizionali. Si propone un parallelismo tra la condizione del giovane adulto, che deve fare a meno dell’appoggio dei genitori idealizzati, e la condizione post moderna che si ritrova orfana suo malgrado della tradizione che l’ha generata. Il vuoto simbolico che ne deriva invece che essere riempito da movimenti regressivi, deve essere attraversato con speranza in un rinnovamento dell’identità umana.

Parole chiave: Giovane adulto; Super-io; soggettivazione; conseguimento identità adulta; funzione paterna.

SUMMARY

Pains of the young adult. Reflections about the end of adolescence. A successful apprenticeship in adolescence inevitably brings about an adult identity achievement. The definitive relinquishment of the childish condition follows a detachment from the oedipal ideal object allowed by the Super-ego transformation. The ability to derive the symbolic function from the historical parental figures is also fostered. Moreover, the young adult has to face an identity he has not chosen which he was assigned as a child and is expected to change through the conflicts development naturally occasions. Particularly meaningful is the cultural context we are experiencing, characterized by the sinking of traditional symbolic organizers. A parallelism is drawn between the condition of the young adult going without the support of his idealized parents and the post-modern condition deprived of its own originary tradition. Hope in the achievement of a new human identity will help coping with the ensueing symbolic void while regressive movements will be averted.

Key words: Young adult; Super-ego; subjectivation; adult identity achievement; father function.

I DOLORI DEL GIOVANE ADULTO. ALCUNE CONSIDERAZIONI SUL FINIRE DELL’ADOLESCENZA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin