DALL’EROE TRAGICO ALL’EROE ORDINARIO

5.00

Di Gérard Bonnet

 

RIASSUNTO

Omero privilegia due tipi di eroi: quello di Achille nell’Iliade, che celebra la lotta mortale e che ha prodotto molti emulatori nel corso della storia, e poi colui che incarna Ulisse nell’Odissea, dove l’eroe diviene illustre superando gli ostacoli che incontra sulla strada del ritorno, verso il suo luogo d’origine. Da un lato abbiamo una lotta a due che certamente comporta la fama, ma provoca la distruzione di una delle due parti in causa, e dall’altra un combattimento a tutti i livelli condotto dall’eroe per salvare la sua vita e ritrovare il suo posto nella città. Il primo privilegia lo sguardo e si sottopone alle necessità dell’apparire, il secondo, al contrario, se la prende, all’inizio, con l’occhio che lo domina e ne smonta gli ingranaggi per darsi un nome. Il processo adolescente implica, al contempo, questi due percorsi, e presuppone la liberazione progressiva dall’impossessamento del vedere che fa scintillare l’ideale. Riferendosi a diverse opere letterarie, l’Autore mostra a quali condizioni questa evoluzione è possibile.

Parole chiave: Eroi; adolescente; ideale; morte; fama.

SUMMARY

From the tragic hero to the ordinary one. Homer privileges two types of hero: the Achille type, in Ilyad, who celebrates mortal fight and has produced many emulators in the course of history, and the Ulysses type in Odissey, where the hero becomes famous overcoming the obstacles he finds on his way back home. On one side we have a one to one fight which brings about fame but causes the destruction of one of the two rivals, on the other side the hero will be engaged in a total struggle to save his life and regain his place in his community. Achilles gives great importance to watching and subscribes the need to appear, Ulysses, on the contrary, initially attacks the watching eye that dominates him and breaks apart its mechanisms to regain his name. The adolescent process implies both experiences and, at the same time, presumes the progressive getting rid of the dependence from watching which enlightens his ideal. Referring to different literary works the author shows us the conditions enabling this process.

Key words: Heroes; adolescent; ideal; death; fame.

DALL’EROE TRAGICO ALL’EROE ORDINARIO

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
COD 2013N14 Categoria Tag , , , ,