ADOLESCENZA E SPETTRO AUTISTICO

Di Angela Castellano

 

RIASSUNTO

Viene affrontato il tema della diagnosi e della diagnosi differenziale negli adolescenti con Disturbi dello Spettro Autistico, ripercorrendo il concetto psicopatologico di autismo come organizzatore dello sviluppo. Si ripercorre l’evoluzione della definizione diagnostica del quadro clinico, la sua eterogeneità, i concetti di neurosviluppo e di comorbilità.
Si evidenziano alcuni nodi centrali del funzionamento della mente autistica che intersecano le traiettorie cliniche della psicopatologia nella prospettiva di integrarli nel percorso di diagnosi e diagnosi differenziale, ma soprattutto nel processo di conoscenza del funzionamento mentale, cognitivo e affettivo di ogni adolescente con autismo.

Parole chiave: Autismo; neurosviluppo; diagnosi differenziale.

SUMMARY

Adolescence and autistic spectrum: the maximum development in the transition to psychiatric diagnosis. Moving from a reflection on the psychopathological concept of Autism as a development organizer, the theme of diagnosis and differential diagnosis is dealt with in adolescents with an Autistic Spectrum Disorder. The history of the diagnostic definition of a clinical picture is reconstructed along with its heterogeneity and the concepts of neurodevelopment and comorbidity.
Some central elements of the autistic mental functioning are shown which intersect the clinical courses of psychopathology in order to integrate them within the diagnostic and the differential diagnosis processes but, above all, within the process of acquiring knowledge about every autistic adolescent’s mental, cognitive and emotional functioning.

Keywords: Autism; neurodevelopment; differential diagnosis.

Il materiale clinico non consente la vendita online di questo articolo.

Vi invitiamo a contattare la nostra segreteria alla mail aep@associazionearpad.it per verificare, qualora interessati, la possibilità di acquisto del numero cartaceo della rivista che lo contiene.

ADOLESCENZA E SPETTRO AUTISTICO

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin