LIKE OR DISLIKE: INTERROGATIVI E SFIDE NELLA STANZA D’ANALISI IN UNA SOCIETÀ 2.01

RIASSUNTO
Gli Autori propongono una riflessione sulle implicazioni che i dispositivi digitali e più nello specifico i videogame, internet e i social network, possono assumere nel corso dell’infanzia e dell’adolescenza, nel rapporto tra le generazioni. Attraverso la presentazione di alcuni esempi clinici gli Autori tenteranno di mostrare come l’uso di tali strumenti nello spazio analitico, attraverso l’ascolto, la condivisione e la funzione interpretativa del terapeuta può, in alcuni casi, favorire i processi di soggetivazione, il dispiegamento dei fenomeni di transfert e controtransfert.


Parole chiave: Adolescenza; virtuale; dispositivi digitali; videogiochi; internet; social network; comunicazione virtuale; figurabilità; sensorialità; pubertario; cambiamenti metapsichici.


SUMMARY
Like or dislike: questions and challenges in the analytic room in a 2.0 society. The Authors propose a reflection regarding the implications digital devices- especially videogames, internet and social networks – are likely to have in childhood and adolescence, for the relationship between generations. Clinical evidence is given to show how the use of such instruments in the analytic space, through the therapist’s listening, sharing and interpretative function, may in some cases, foster subjectivation and transferance/countertransference processes.


Key words: Adolescence; virtual; digital devices; videogames, internet; social network; virtual communication; figurability; sensoriality; pubertaire; metapsychic changes.